Fermalibri di Piero Fornasetti

Anni 60

Codice:  MODOGG0000418

non disponibile

Fermalibri di Piero Fornasetti

Anni 60

Codice:  MODOGG0000418

non disponibile
Piero Fornasetti, un preciso amante dell'incerto
Leggi tutto
Dettagli Prodotto

Anni 60

Designer:  Piero Fornasetti

Produzione:  Fornasetti

Periodo:  1960 - 1969

Paese produzione:  Milano, Italia

Materiale:  Metallo Smaltato

Descrizione:
Fermalibri di Piero Fornasetti in metallo smaltato con serigrafie. Marchio della manifattura sotto la base. Italia anni '60.

Condizione prodotto:
Prodotto in buone condizioni.

Dimensioni (cm):
Altezza: 20
Larghezza: 15
Profondità: 13

Informazioni aggiuntive

Piero Fornasetti:
Piero Fornasetti (Milano, 10 novembre 1913 - Milano, 9 ottobre 1988) è stato un pittore, scultore, decoratore d'interni, stampatore di libri d'arte, designer e creatore di oltre undicimila oggetti, di scenografie e di costumi, organizzatore d'esposizioni e iniziative a livello internazionale e italiano. Fornasetti nasce da una agiata famiglia della borghesia milanese, nel 1930 entra nell'Accademia di Belle Arti di Brera ma viene espulso due anni più tardi per insubordinazione. Si iscrive quindi successivamente alla Scuola Superiore d'Arti Applicate all'Industria, sempre a Milano. Ha creato una delle più vaste produzioni di oggetti e mobili del XX secolo, non tanto per la tiratura dei singoli oggetti ma per la diversità dei decori. La fondamentale lezione che si ricava dalla sua opera è il rigore, accompagnato da un'intensa fantasia, un elegante velato humour. Dal 1933 Piero inizia la sua presenza alle Triennali di Milano, vi partecipa per la prima volta proprio in quell'anno con una serie di foulard di seta stampata. Nel 1940 (in occasione della VII Triennale) incontra Gio Ponti, nasce un lungo periodo di collaborazione ed iniziò a pubblicare anche le proprie opere sul sulla rivista di design e architettura "Domus" e "Stile". dal 1940 al '42 disegna i lunari su commissione di Gio Ponti stesso. dal 1943 al 1946 si rifugia in Svizzera dove realizza manifesti e litografie per eventi teatrali e riviste. Nel 1970 dirige, assieme a un gruppo d'amici, la Galleria dei Bibliofili, dove espone sia la sua produzione che quella di artisti contemporanei. Dopo la morte di Gio Ponti (nel 1979), Piero, nel 1980, apre il negozio "Tema e Variazioni" a Londra, che fa rivivere l'interesse per i propri lavori anche all'estero dove era già largamente conosciuto. Dopo la morte di Piero, nell'Ottobre del 1988, il figlio Barnaba Fornasetti, continua parte dell'attività del padre.

Proposte alternative

Potrebbe interessarti anche

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ulteriori informazioni. OK