Vaso Richard Ginori - San Cristoforo

Codice :  MODOGG0000488

non disponibile

Vaso Richard Ginori - San Cristoforo

Codice :  MODOGG0000488

non disponibile
Dettagli Prodotto

Produzione:  Richard Ginori

Periodo:  1930 - 1939 , 1940 - 1949

Paese produzione:  Milano, Italia

Materiale:  Terracotta

Descrizione:
Vaso Richard Ginori - San Cristoforo in terracotta modellata a colaggio smaltato nero e arancione. Marchio della manifattura sotto la base.

Condizione prodotto:
Oggetto in buone condizioni, presenta piccoli segni di usura.

Dimensioni (cm):
Altezza: 26
Larghezza: 27
Profondità: 23

Informazioni aggiuntive

Richard Ginori:
Richard Ginori 1735 è il leader italiano della produzione di porcellane per la tavola e di porcellane artistiche. Il Gruppo, forte di una tradizione manifatturiera di oltre 270 anni di storia, commercializza i propri prodotti con i marchi Richard Ginori per il "tableware" di gamma alta, e il marchio Capodimonte per la porcellana artistica. Inoltre, la manifattura Richard Ginori 1735 ha un intera linea di produzione destinata al canale hotellerie, contract e torrefazioni. Il marchio Richard Ginori, storicamente associato al nome di grandi esponenti dell'architettura, del design e della moda, si è imposto al mercato come icona di stile made in Italy. Dagli anni '30 in cui Gio Ponti, rinnovò forme e decori all'insegna dell'Art Deco, a Giovanni Gariboldi che negli anni '50 introdusse le forme compatte e impilabili, agli anni '90 che videro i contributi di Castiglioni, Mari, Rossi, Mangiarotti, custoditi al Museo di Doccia, ai servizi di Sergio Asti, di Giugiaro e di Albini-Helg-Piva, allo sviluppo di un nuovo concept di segni e colori con Folon nel 1995, all'alleanza con la maison Missoni per la creazione di Tableware Missoni Home,fino alla collaborazione con Paola Navone oggi art Director della Manifattura, il marchio Richard Ginori testimonia, da sempre, l'arte di coniugare tradizione e modernità con un'attenzione particolare all'evoluzione delle esigenze del mercato e del gusto dei consumatori. Richard Ginori 1735 mantiene un forte legame con il territorio. Dal 1958 Sesto Fiorentino ospita l'antico opificio, che si ispira alla laboriosità delle botteghe di pittura rinascimentali, e il prestigioso Museo della Manifattura di Doccia, una tappa obbligata per gli amanti dell'arte e della porcellana.

Proposte alternative

Potrebbe interessarti anche

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ulteriori informazioni. OK