Tavolo Herman Miller

Anni 70-80

Codice:  MODTAV0001767

non disponibile

Tavolo Herman Miller

Anni 70-80

Codice:  MODTAV0001767

non disponibile
Segmented, l'imponente tavolo da ufficio disegnato da Charles e Ray Eames
Leggi tutto
Dettagli Prodotto

Anni 70-80

Designer:  Charles & Ray Eames

Produzione:  Herman Miller

Periodo:  1970 - 1979 , 1980 - 1989

Materiale:  Alluminio , Impiallacciatura di Palissandro , Metallo

Descrizione:
Grande tavolo con base in metallo e alluminio; piano in legno impiallacciato palissandro.

Condizione prodotto:
Prodotto in buone condizioni, presenta piccoli segni di usura.

Dimensioni (cm):
Altezza: 72
Larghezza: 368
Profondità: 165

Informazioni aggiuntive

Herman Miller:
Herman Miller si impegna per creare un mondo migliore grazie a design ingegnosi, tecnologie e servizi correlati che migliorano la vita delle persone in ogni ambiente: uffici, ospedali, scuole e abitazioni. Vanta clienti in più di 100 Paesi e in tutti e sette i continenti. La curiosità, la freschezza e l'eccellenza del suo design aziendale creano prodotti e servizi pluripremiati che hanno portato a un fatturato di oltre 1,6 miliardi di dollari nel 2011. Herman Miller è stato insignito di numerosi riconoscimenti internazionali, incluso il National Design Award dello Smithsonian. È, inoltre, un'azienda apprezzata per l'innovativa prassi commerciale e l'impegno nel sociale. L'insieme di queste qualità ha imposto Herman Miller come leader mondiale riconosciuto in ambiti diversi come la diffusione del capitale azionario ai dipendenti, la produzione snella e la sostenibilità ambientale. Le innovative prassi commerciali e l'impegno nel sociale hanno, inoltre, imposto Herman Miller come azienda riconosciuta a livello mondiale. Nel 2011, Herman Miller ha ricevuto ancora una volta il massimo punteggio dalla Fondazione HRC (Campagna per i diritti dell'uomo) nell'indice di uguaglianza aziendale ed è stata, inoltre, citata dalla rivista FORTUNE come l'azienda "più ammirata" nel settore dell'arredamento. Herman Miller è un'azienda quotata nel NASDAQ Global Select Market con il simbolo MLHR. Fondata nel 1923, l'azienda Herman Miller si è ingrandita oltre i confini del Nord America negli anni '50. Da allora, aiuta i clienti nelle complesse procedure di progettazione e pianificazione degli ambienti di lavoro in tutto il mondo. I clienti trovano in Herman Miller un partner il cui supporto ed esperienza a livello mondiale permettono un servizio rapido ed efficiente verso aziende locali e multinazionali, in tutto il mondo. Gli impianti di produzione e distribuzione sono situati negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Italia e Cina, mentre gli uffici vendita e gli showroom sono strategicamente dislocati negli Stati Uniti e in Europa, oltre alle principali aree commerciali di America Latina, Medio Oriente e Asia. La diffusione geografica di Herman Miller assicura un'offerta mondiale coerente per creare un mondo migliore intorno ai clienti, ovunque essi siano. Premi e riconoscimenti internazionali includono il Red Dot Award per il design dei prodotti e il prestigioso Queen's Award per le imprese nel commercio internazionale, che è stato conferito dalla Regina Elisabetta II. La competenza principale dell'azienda è l'innovazione, grazie a un design mirato alla risoluzione dei problemi e basato sulla ricerca, che si rivolge ai cambiamenti sociali esistenti ed emergenti e alle esigenze della clientela. Per realizzare la sua visione del prodotto, Herman Miller lavora esclusivamente con una rete di importanti designer indipendenti, in combinazione con una catena di approvvigionamento variegata e globale, per sviluppare soluzioni innovative. In qualità di leader riconosciuto nel design e nelle operazioni commerciali di prodotti ecocompatibili, Herman Miller sostiene l'ambiente, specialmente con il protocollo aziendale Design per l'ambiente (DfE). Questo impegno ha contribuito alla realizzazione di prodotti e programmi che identificano Herman Miller tra i clienti che condividono la passione per l'attenzione e il rispetto dell'ambiente naturale. Le prime dichiarazioni formali nei confronti dell'ambiente di Herman Miller risalgono al 1953, quando il fondatore D.J. DePree osservò: "Ci prenderemo cura dell'ambiente". Da allora, prassi e produzione responsabili hanno guidato le operazioni dell'azienda, contribuendo al conseguimento dei suoi numerosi premi e riconoscimenti. Ne consegue che Herman Miller è l'unica azienda del settore nominata nell'Indice di Sostenibilità globale di Dow Jones.

Proposte alternative

Potrebbe interessarti anche

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ulteriori informazioni. OK