Antonio Molinari, ambito di

Lot e le sue figlie

Codice:  ARTPIT0001743

non disponibile

Antonio Molinari, ambito di

Lot e le sue figlie

Codice:  ARTPIT0001743

non disponibile
Dettagli Prodotto

Lot e le sue figlie

Artista:  Antonio Molinari (1655-1704)

Titolo opera:  Lot e le figlie

Epoca:  XVII Secolo - 1600

Soggetto:  Soggetto Allegorico/Mitologico

Tecnica artistica:  Pittura

Specifica tecnica:  Olio su Tela

Descrizione:
Olio su tela. L'episodio biblico raffigurato è stato soggetto ricorrente nella produzione pittorica nei secoli. Dopo essere fuggito da Sodoma, distrutta con il fuoco da Dio per punizione, Lot si rifugiò in una caverna con le due figlie; esse, desiderando concepire dei figli e non essendovi nessun altro uomo in quella regione, fecero bere del vino al padre ed ebbero rapporti sessuali con lui mentre era ubriaco. Le modalità pittoriche rimandano all'ambito di Antonio Molinari, pittore veneziano nato nel 1665,formatosi presso il padre Giovanni Battista prima di entrare nella bottega di Antonio Zanchi. Il Molinari visse e operò nel periodo di transizione dal barocco al rococò, che interessò Venezia fra Seicento e Settecento. La sua pittura dimostra una tendenza sensibilmente naturalistica, dai modi ariosi, dalle gamme cromatiche luminose e dal tocco frantumato. Si specializzò in dipinti di "storie" a destinazione privata, tra le quali numerose le tele a soggetto biblico, ma non mancarono le committenze private, ad attestare lo status raggiunto tra i pittori veneziani. L'opera, ancora in prima tela e con tracce di restauri, presenta alcune cadute di colore. In cornice in stile.

Condizione prodotto:
Prodotto in discrete condizioni che mostra alcuni segni di usura

Dimensioni cornice (cm):
Altezza: 100
Larghezza: 136
Profondità: 3

Dimensioni opera (cm):
Altezza: 97
Larghezza: 133

Informazioni aggiuntive

Pittura:
La pittura è l'arte che consiste nell'applicare dei pigmenti a un supporto come la carta, la tela, la seta, la ceramica, il legno, il vetro o un muro. Essendo i pigmenti essenzialmente solidi, è necessario utilizzare un legante, che li porti a uno stadio liquido, più fluido o più denso, e un collante, che permetta l'adesione duratura al supporto. Chi dipinge è detto pittore o pittrice. Il risultato è un'immagine che, a seconda delle intenzioni dell'autore, esprime la sua percezione del mondo o una libera associazione di forme o un qualsiasi altro significato, a seconda della sua creatività, del suo gusto estetico e di quello della società di cui fa parte.

Olio su Tela:
La pittura a olio è una tecnica pittorica che utilizza pigmenti in polvere mescolati con basi inerti e oli.

Proposte alternative

Potrebbe interessarti anche

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ulteriori informazioni. OK