La scienza nuova

Autore: Giambattista Vico

Codice :  LIFIMO0061481

non disponibile

La scienza nuova

Autore: Giambattista Vico

Codice :  LIFIMO0061481

non disponibile
Dettagli Prodotto

Autore:  Giambattista Vico

Editore:  Biblioteca Universale Rizzoli

Luogo di stampa:  Milano

Anno pubblicazione:  1988

Collana:  I classici della Bur L110

Negli anni che intercorrono fra la prima e l'ultima stesura della Scienza nuova vedono la luce in Europa le opere di Montesquieu e di Voltaire, di Lamettrie e di Hume, di Tindal e di Berkeley, di Morelly e di D'Alembert, Nell'Europa del suo tempo Vico fu senza dubbio un pensatore 'isolato'. Tale isolamento è stato di volta in volta interpretato come arretratezza e come capacità di divinazione - le pagine della Scienza nuova sono State interpretate come l'espressione tipica di una rinnovata visione cristiana della storia o come un'anticipata polemica antilluministica e un precorrimento dei temi della cultura romantica e della filosofia di Hegel. 'Da un angoletto morto della storia', lavorando sui testi del secolo precedente, Vico affrontava comunque alcuni grandi problemi che resteranno al centro della cultura romantica, di quella positivistica, delle discussioni sullo storicismo.

Condizione prodotto:
Esemplare in buone condizioni. Copertina con ingiallimento, macchie di polvere e segni di usura ai bordi e agli angoli. Traccia di colla in quarta. Tagli ingialliti e con lievi macchie di polvere. Pagine ingiallite, in particolare ai bordi.

Codice ISBN:  881712110X

Codice EAN:  9788817121101

Pagine:  749

Formato:  Brossura

Dimensioni (cm):
Altezza:  18

Informazioni aggiuntive

Descrizione:
Terza edizione. Introduzione e note di Paolo Rossi.

Proposte alternative

Potrebbe interessarti anche

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ulteriori informazioni. OK