Pietro Longhi, ambito di

La prova della scarpetta

Codice :  ARARPI0076095

non disponibile

Pietro Longhi, ambito di

La prova della scarpetta

Codice :  ARARPI0076095

non disponibile
Dettagli Prodotto

La prova della scarpetta

Artista:  Pietro Longhi (1702-1785) Ambito di 

Titolo opera:  La prova della scarpetta

Epoca:  XVIII Secolo - 1700

Soggetto:  Scene di Genere

Tecnica artistica:  Pittura

Specifica tecnica:  Olio su Tela

Descrizione:
Olio su tela. Il soggetto è una gustosa scena di genere in cui una dama seduta nella poltrona della sua camera, assistita dalle sue cameriere, prova ad indossare una scarpetta che il venditore le sta infilando sul piede. La tipologia di scena, un momento di vita quotidiana della borghesia, rimanda all'ambito di Pietro Longhi. L'artista veneziano operò nell'ambito della pittura quello che il Goldoni fece in parallelo nel teatro: essi presero a soggetto preferito della loro arte e proposero al pubblico, l'attenta osservazione e la cronaca puntuale del costume sociale di un'intera epoca, in particolare quella della borghesia veneziana, raccontando con buonumore, a volte con ironia, ma sempre con raffinatezza, i piccoli momenti della vita quotidiana, domestica o mondana, veduti e annotati oggettivamente e cioè senza pregiudizi sociali o intenzioni moralistiche. Queste scene di genere del Longhi, prevalentemente in interni, risultano ricche di figure attive, in movimento, e di particolari che paiono insignificanti, ma che, sottolineati, richiamano lo spettatore alla vita comune che gli è ben nota. Il dipinto qui proposto presenta segni di restauro e di ritelatura. Al retro è presente cartiglio di inventario. E' proposta in cornice coeva. Sul retro della cornice presente cartiglio di inventario.

Condizione prodotto:
Prodotto in buone condizioni, presenta piccoli segni di usura.

Dimensioni cornice (cm):
Altezza: 82
Larghezza: 66
Profondità: 3

Dimensioni opera (cm):
Altezza: 70
Larghezza: 54

Informazioni aggiuntive

Pittura:
La pittura è l'arte che consiste nell'applicare dei pigmenti a un supporto come la carta, la tela, la seta, la ceramica, il legno, il vetro o un muro. Essendo i pigmenti essenzialmente solidi, è necessario utilizzare un legante, che li porti a uno stadio liquido, più fluido o più denso, e un collante, che permetta l'adesione duratura al supporto. Chi dipinge è detto pittore o pittrice. Il risultato è un'immagine che, a seconda delle intenzioni dell'autore, esprime la sua percezione del mondo o una libera associazione di forme o un qualsiasi altro significato, a seconda della sua creatività, del suo gusto estetico e di quello della società di cui fa parte.

Olio su Tela:
La pittura a olio è una tecnica pittorica che utilizza pigmenti in polvere mescolati con basi inerti e oli.

Proposte alternative

Potrebbe interessarti anche

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ulteriori informazioni. OK