Gustavo Nacciarone

Ritratto di Fanciulla

Codice :  ARAROT0131528

non disponibile
Gustavo Nacciarone

Ritratto di Fanciulla

Codice :  ARAROT0131528

non disponibile

Gustavo Nacciarone - Ritratto di Fanciulla

Caratteristiche

Ritratto di Fanciulla

Artista:  Gustavo Nacciarone (1833-1929)

Titolo opera:  Ritratto di fanciulla

Epoca:  XIX Secolo - dal 1801 al 1900

Soggetto:  Ritratto/Volto

Origine:  Italia

Tecnica artistica:  Pittura

Specifica tecnica:  Olio su Tela

Descrizione : Ritratto di fanciulla

Olio su tela. Firmato in basso a sinistra. L'artista napoletano Gustavo Nacciarone si formò presso la Libera scuola del pittore teramano Giuseppe Bonolis, dal quale ereditò la forza plastica delle figure, ma aderì presto alla riforma della pittura a soggetto storico del conterraneo operata da Domenico Morelli, che proponeva scene di episodi storici rese con un linguaggio veristico, tanto nel contenuto, con l'utilizzo di costumi e di oggetti ispirati a modelli reali, quanto nell'espressione stilistica, attraverso lo studio naturalistico del rapporto fra la luce e il colore e grazie all'adozione di una pennellata moderna. Nello stesso stile, pur continuando a realizzare vedute tratte dal vero o scene mutuate dal repertorio di vita quotidiana il Nacciarone si cimentò anche nei soggetti orientalisti, e dal 1880 circa fu attratto anche dal giapponismo e infine dal soggetto neopompeiano. Gustavo Nacciarone fu anche abilissimo disegnatore e illustratore per vari periodici a stampa specializzati in arti figurative, e si dedicò anche alla pittura per commissioni sacre e decorative. Partecipò ad esposizioni in tutta Italia, ma fu soprattutto a Napoli che, attraverso le sue relazioni con i mecenati e i collezionisti più in voga della città, favorì la diffusione della pittura di molti artisti del suo tempo. L'opera qui presentata, un ritratto di una ragazzina del volgo, molto realista ed espressivo, ben esprime la sua pittura dalla pennellata ampia, dai colori opachi e terrosi ma con giochi di chiaro-scuro e ombre ben definite. E' presentata in cornice coeva, di fine '800-inizio '900.

Condizione prodotto:
Prodotto in buone condizioni, presenta piccoli segni di usura.

Dimensioni cornice (cm):
Altezza: 58
Larghezza: 51
Profondità: 6

Dimensioni opera (cm):
Altezza: 40
Larghezza: 33

Informazioni aggiuntive

Artista: Gustavo Nacciarone (1833-1929)

Epoca: XIX Secolo - dal 1801 al 1900

Soggetto: Ritratto/Volto

Tecnica artistica: Pittura

La pittura è l'arte che consiste nell'applicare dei pigmenti a un supporto come la carta, la tela, la seta, la ceramica, il legno, il vetro o un muro. Essendo i pigmenti essenzialmente solidi, è necessario utilizzare un legante, che li porti a uno stadio liquido, più fluido o più denso, e un collante, che permetta l'adesione duratura al supporto. Chi dipinge è detto pittore o pittrice. Il risultato è un'immagine che, a seconda delle intenzioni dell'autore, esprime la sua percezione del mondo o una libera associazione di forme o un qualsiasi altro significato, a seconda della sua creatività, del suo gusto estetico e di quello della società di cui fa parte.

Specifica tecnica: Olio su Tela

La pittura a olio è una tecnica pittorica che utilizza pigmenti in polvere mescolati con basi inerti e oli.
Proposte alternative
Potrebbe interessarti anche

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ulteriori informazioni. OK