Dipinto di Alpenore Gobbi

Scorcio Veneziano con Barcaioli

Codice :  ARARNO0177127

non disponibile
Dipinto di Alpenore Gobbi

Scorcio Veneziano con Barcaioli

Codice :  ARARNO0177127

non disponibile

Dipinto di Alpenore Gobbi - Scorcio Veneziano con Barcaioli

Caratteristiche

Scorcio Veneziano con Barcaioli

Artista:  Alpenore Gobbi (1864-1960)

Titolo opera:  Scorcio veneziano con Barcaioli

Epoca:  XX Secolo - dal 1901 al 2000

Soggetto:  Vedute/Scorci Cittadini

Origine:  Italia

Tecnica artistica:  Pittura

Specifica tecnica:  Olio su Tela

Descrizione : Scorcio veneziano con Barcaioli

Olio su tela. Firmato in basso a destra. Il gradevole scorcio della calle veneziana, animato da due barcaioli che portano la loro barchetta nella stretta canale, è un soggetto poco ricorrente nella produzione del pittore di origini reggiane Alpenore Gobbi, che visse a lungo in Sud America e poi negli Stati Uniti, affermandosi soprattutto come ritrattista e pittore di scene di genere, oltre che come decoratore di interni. L'opera è presentata in cornice guilloché di metà '900.

Condizione prodotto:
Prodotto in buone condizioni, presenta piccoli segni di usura.

Dimensioni cornice (cm):
Altezza: 86
Larghezza: 67
Profondità: 5

Dimensioni opera (cm):
Altezza: 61
Larghezza: 41

Informazioni aggiuntive

Artista: Alpenore Gobbi (1864-1960)

Nato a Montecchio (Emilia ) nel 1864, Alpenore Gobbi studiò dapprima con Gaetano Chierici e poi si recò a Firenze per studiare la pittura di nudo, ma dovette presto passare alla pittura di genere per riuscire a mantenersi. Nel 1896 si imbarcò per il Sud America, stabilendosi prima a Montevideo e nel 1909 a Buenos Aires: si affermò presto in questi paesi, sia come pittore che come decoratore, e in particolare si affermò come ritrattista, ritraendo diversi personaggi famosi e importanti latino-americani. Nel 1912 si recò negli Stati Uniti, ove restò oltre un lustro eseguendo soprattutto lavori di decorazione di interni, sia su tela che su pannelli. Nel 1922 ritornò in Italia, stabilendosi a Firenze.

Epoca: XX Secolo - dal 1901 al 2000

IL XX secolo è caratterizzato dal prevalere della borghesia sulla classe operaia e dalla scoperta che la vita continua ad essere una lotta per la sopravvivenza e per migliorarne la qualità. Il progresso tecnologico, anziché favorire tale sviluppo, diventa strumento di meccanizzazione e di inaridimento dell'uomo, che ha bisogno di cercare un “supplemento d'anima” e nuove forme per esprimerlo. Nascono pertanto tutta una serie di correnti artistiche che realizzano opere esprimendo l'interiorità dell'uomo, che evocano dall'intimo la realtà piuttosto che rappresentarla, e la raffigurano utilizzando, in libertà, le forme e i colori. Si hanno perciò, il Decadentismo con l'Art Nouveau, il Fauvismo di Matisse e Braque, il Cubismo di Picasso, poi ancora l'Espressionismo con Munch, l'Astrattismo di Kandinskij e la pittura Metafisica di Carrà e De Chirico. Numerose sono le correnti e i gruppi di artisti e intellettuali che utilizzano l'Arte come un Manifesto del loro pensiero, spesso anche con una connotazione politica.
Scopri di più sul XX secolo con i nostri approfondimenti:
FineArt: Ninfa e Fauno, Giuseppe Siccardi

Soggetto: Vedute/Scorci Cittadini

Tecnica artistica: Pittura

La pittura è l'arte che consiste nell'applicare dei pigmenti a un supporto come la carta, la tela, la seta, la ceramica, il legno, il vetro o un muro. Essendo i pigmenti essenzialmente solidi, è necessario utilizzare un legante, che li porti a uno stadio liquido, più fluido o più denso, e un collante, che permetta l'adesione duratura al supporto. Chi dipinge è detto pittore o pittrice. Il risultato è un'immagine che, a seconda delle intenzioni dell'autore, esprime la sua percezione del mondo o una libera associazione di forme o un qualsiasi altro significato, a seconda della sua creatività, del suo gusto estetico e di quello della società di cui fa parte.

Specifica tecnica: Olio su Tela

La pittura a olio è una tecnica pittorica che utilizza pigmenti in polvere mescolati con basi inerti e oli.
Proposte alternative
Potrebbe interessarti anche