Dipinto Ritratto Femminile di Ezio Pastorio

Codice :  ARARNO0187733

240,00
Spedizione: Gratis
Questo prezzo è valido per le spedizioni, bordo strada per i prodotti di Antiquariato Modernariato e Arte, effettuate nei seguenti paesi (escluse isole e zone disagiate): Italia, Stato della Città del Vaticano, San Marino
Prezzo scontato se ritiri il prodotto nei nostri negozi di Milano e Cambiago:
180,00 €
Aggiungi al carrello
Vai su noleggio.dimanoinmano.it per noleggiare il prodotto
Noleggia
Dipinto Ritratto Femminile di Ezio Pastorio

Codice :  ARARNO0187733

240,00
Spedizione: Gratis
Questo prezzo è valido per le spedizioni, bordo strada per i prodotti di Antiquariato Modernariato e Arte, effettuate nei seguenti paesi (escluse isole e zone disagiate): Italia, Stato della Città del Vaticano, San Marino
Prezzo scontato se ritiri il prodotto nei nostri negozi di Milano e Cambiago:
180,00 €
Aggiungi al carrello
Vai su noleggio.dimanoinmano.it per noleggiare il prodotto
Noleggia

Dipinto Ritratto Femminile di Ezio Pastorio

Caratteristiche

Artista:  Ezio Pastorio (1911-2006)

Titolo opera:  Ritratto femminile

Epoca:  XX Secolo - dal 1901 al 2000

Soggetto:  Ritratto/Volto

Origine:  Italia

Tecnica artistica:  Pittura

Specifica tecnica:  Tecnica Mista

Descrizione : Ritratto femminile

Tecnica mista su carta. Firmato in basso a destra. Ezio Pastorio, cremonese di origine ma dopo gli studi trapiantato in Valseriana, è considerato "un grande maestro del '900 italiano, che ha saputo rinnovare il linguaggio artistico del paesaggio pur mantenendo un forte legame con la pittura dell'800". La sua produzione è di stampo post-impressionista, soprattutto nell'ampia produzione paesaggistica che raffigura la pianura padana e bergamasca, la laguna veneziana e alcuni scorci parigini, ammirati durante alcuni viaggi. Nelle sue opere Pastorio realizza atmosfere suggestive utilizzando gamme infinite di colori, che si armonizzano e a volte anche si contrastano, ma sempre presentati come una trasparenza che annulla la staticità della rappresentazione e con una delicatezza che esprime la sua devota religiosità nei confronti della natura e del creato. Meno frequente nella sua produzione la ritrattistica, che esprime comunque la sua capacità di utilizzo del colore come delicata trasparenza, che fa risaltare anche nei volti gli effetti di luci e ombre generati dalle espressioni umane. L'opera è presentata in cornice.

Condizione prodotto:
Prodotto in buone condizioni, presenta piccoli segni di usura. Cerchiamo di presentare lo stato reale nel modo più completo possibile con le foto. Qualora alcuni particolari non risultassero chiari dalle foto, fa fede quanto riportato nella descrizione.

Dimensioni cornice (cm):
Altezza: 70
Larghezza: 59
Profondità: 1

Dimensioni opera (cm):
Altezza: 58
Larghezza: 47

Informazioni aggiuntive

Artista: Ezio Pastorio (1911-2006)

Nato a Cremona nel 1911, Ezio Pastorio studiò a Napoli all'Istituto di Belle Arti e a Milano all'Accademia di Brera con Aldo Carpi. A partire dal 1941 frequenta la Val Seriana e Clusone, ove sui trasferisce a vivere ea lavorare, e qui conosce Arturo Tosi, Manzù e Funi e con loro intreccia rapporti di lavoro e d'amicizia. L'inizio dell'attività espositiva risale al 1938, mentre la sua prima personale è del 1946 alla Galleria Santo Spirito di Milano, galleria fondata da lui stesso insieme ad alcuni amici pittori e gestita con la collaborazione critica di Borgese, Marussi, De Grada, Apollonio. Partecipò alle edizioni del 1948 e 1950 della Biennale di Venezia, e dopo di allora espose in mostre personali nelle più note gallerie di Roma, Firenze, Milano. Fra gli anni settanta e ottanta partecipò ad alcune importanti mostre antologiche allestite da Istituzioni culturali di Parigi, Milano, Clusone, Cremona. Il lungo itinerario dell'artista è seguito e commentato da nomi illustri della critica. Hanno scritto di lui nomi illustri della critica tra i quali Leonardo Borgese, Alberico Sala, Giuseppe Gorgerino, Mario Ghilardi e Mario Monteverdi. Ezio Pastorio muore a Milano nel 2006.

Epoca: XX Secolo - dal 1901 al 2000

IL XX secolo è caratterizzato dal prevalere della borghesia sulla classe operaia e dalla scoperta che la vita continua ad essere una lotta per la sopravvivenza e per migliorarne la qualità. Il progresso tecnologico, anziché favorire tale sviluppo, diventa strumento di meccanizzazione e di inaridimento dell'uomo, che ha bisogno di cercare un “supplemento d'anima” e nuove forme per esprimerlo. Nascono pertanto tutta una serie di correnti artistiche che realizzano opere esprimendo l'interiorità dell'uomo, che evocano dall'intimo la realtà piuttosto che rappresentarla, e la raffigurano utilizzando, in libertà, le forme e i colori. Si hanno perciò, il Decadentismo con l'Art Nouveau, il Fauvismo di Matisse e Braque, il Cubismo di Picasso, poi ancora l'Espressionismo con Munch, l'Astrattismo di Kandinskij e la pittura Metafisica di Carrà e De Chirico. Numerose sono le correnti e i gruppi di artisti e intellettuali che utilizzano l'Arte come un Manifesto del loro pensiero, spesso anche con una connotazione politica.
Scopri di più sul XX secolo con i nostri approfondimenti:
FineArt: Ninfa e Fauno, Giuseppe Siccardi

Soggetto: Ritratto/Volto

Tecnica artistica: Pittura

La pittura è l'arte che consiste nell'applicare dei pigmenti a un supporto come la carta, la tela, la seta, la ceramica, il legno, il vetro o un muro. Essendo i pigmenti essenzialmente solidi, è necessario utilizzare un legante, che li porti a uno stadio liquido, più fluido o più denso, e un collante, che permetta l'adesione duratura al supporto. Chi dipinge è detto pittore o pittrice. Il risultato è un'immagine che, a seconda delle intenzioni dell'autore, esprime la sua percezione del mondo o una libera associazione di forme o un qualsiasi altro significato, a seconda della sua creatività, del suo gusto estetico e di quello della società di cui fa parte.

Specifica tecnica: Tecnica Mista

Altri clienti hanno cercato:

Arte Novecento, dipinti del 900, olio su tavola, pittura olio su tela, arte 800, pittura antica, arte contemporanea, quadro del '900, quadro grande, quadro olio su tela..

Se sei un appassionato d'arte, non perderti i nostri approfondimenti sul Blog Arte Di Mano in Mano e su FineArt by Di Mano in Mano - Arte:
Ecco alcuni tra i principali articoli:
Vedute
Falsi nell'arte antica
Un messaggio di fiducia per ripartire
La potenza espressiva dell'arte figurativa etiope
Breve Storia del Collezionismo
Giorgio Upiglio, maestro dei libri d'artista
Matthias Withoos detto "Calzetta bianca"
San Rocco pensaci tu - Classic Monday

Ecco alcuni esempi dell'arte del Novecento più bella che puoi trovare da noi:
I Raccoglitori di patate - Lavoro estivo - Augusto Colombo, 1935
I Taglialegna - Lavoro invernale - Augusto Colombo, 1933
Il lavoro femminile, Contardo Barbieri, 1954 ca.

Sapevi che l'arte può essere anche un ottimo investimento (e non solo per grandi portafogli)?
L'Arte tra Collezionismo e Investimento
FineArt: Arte come investimento

Dai un'occhiata alle nostre rubriche di divulgazione sull'arte:
Epoche
Lavorazioni e tecniche
Mostre ed Eventi
Protagonisti

Disponibilità prodotto

Il prodotto è visibile presso Milano

Disponibilità immediata
Pronto per la consegna in 2 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine del prodotto.
Consegna tra i 7 e i 15 giorni in tutta Italia. Per le isole e le zone difficilmente raggiungibili i tempi di consegna possono variare.

Proposte alternative
Potrebbe interessarti anche