Arte

prezzo

100 € 18000 € Applica

dimensioni opera


14 cm 201 cm

5 cm 214 cm

1 cm 49 cm

6 cm 29 cm
Applica

artista

Arte

Nel nostro catalogo puoi trovare oggetti e opere d'arte dal XVI° secolo fino ai giorni nostri.

Arte antica, icone, arte contemporanea, pittura antica, arte dell'800 e del '900: scopri tutta la collezione disponibile!

 

Possiedi opere d'arte simili da vendere? Contattaci!  Acquistiamo T  Acquistiamo Mail  Acquistiamo W

ordina per

novità
Disegno di Ugo La Pietra
ARTCON0000648

Disegno di Ugo La Pietra

ARTCON0000648

Disegno di Ugo La Pietra

Tecnica mista (pastello e acquarello) su carta. Firmato e datato '63 in basso a destra. Ugo La Pietra è architetto,designer e artista italiano che ha operato dentro e fuori le più differenti discipline dichiarandosi sempre “ricercatore nelle arti visive”. E'degli anni '60 l'inizio della sua " ricerca segnica” in pittura, tesa al recupero di un minimo sperimentale simbolico, sulla quale si sviluppa anche l'attività de "Il gruppo del Cenobio" da lui fondato nel 1962 con Agostino Ferrari, Ettore Sordini, Angelo Verga e Arturo Vermi. Pur essendo un'esperienza breve ma intensa, esso rappresenterà storicamente l'unico gruppo milanese che ha sviluppato la cosiddetta “corrente segnica” in contrapposizione ai vari gruppi d'avanguardia che si identificavano nell'arte pop, oggettuale, cinetica.L 'opera proposta, in ottime condizioni, appartiene a questa fase. La Pietra ha proseguito poi la sua sperimentazione con la Sinestesia tra le arti, portando avanti un processo creativo che ha visto protagoniste e in relazione varie discipline formali (pittura segnica, arte concettuale, narrative art, nuova scrittura, cinema d'artista, arte nel sociale, neoeclettismo, ma anche architettura radicale, installazioni urbane, ambienti disequilibranti, neo-eclettismo e design territoriale), L'artista Ha realizzato più di 900 mostre personali e collettive ed ha esposto le sue opere nei più importanti musei italiani e esteri. Il disegno è presentato in cornice a giorno.

1.200,00€

Richiedi
novità
Coppia di ritratti di Nicolas-Henri Jacob
ARTOTT0000842

Coppia di ritratti di Nicolas-Henri Jacob

Il generale Pino e la sua consorte,1814

ARTOTT0000842

Coppia di ritratti di Nicolas-Henri Jacob

Il generale Pino e la sua consorte,1814

Matita e ritocchi di biacca su carta.Firma a sinistra e e data con luogo (Milano) a destra.Jacob, cugino del noto ebanista Georges Jacob, fu allievo di David e divenne,giovanissimo, disegnatore ufficiale del principe Eugène Beauharnais,che seguì in Italia.Proprio in Italia eseguì questi due piccoli e raffinati ritratti; il generale Domenico Pino (1760-1826) fu uno dei più importanti ed efficaci generali napoleonici in Italia. Abbracciata la professione militare presso il Ducato di Parma come capitano di cavalleria,aderì all'avventura italiana di Napoleone dopo il 1796,forse intravvedendo anche un'occasione di ascesa,che fu effettivamente fulminea,vedendolo già nel 1798 generale di brigata e nel 1800 generale di divisione. Nel 1808 convolò a nozze con Vittoria Peluso (1766-1828), detta "la Pelusina",ballerina italiana tra le più apprezzate del suo periodo. Già sposa del marchese Bartolomeo Calderari, con lui si dedicò al restauro di Villa del Garrovo a Cernobbio, ora nota come Villa d'Este,che divenne centro di ambitissimi raduni dell'aristocrazia milanese; la Peluso ereditò la villa alla morte del marito e, in seguito alle nozze con il generale Pino, vi apportò ulteriori modifiche per celebrare le vittorie del coniuge e per degnamente accogliere le trionfanti truppe napoleoniche (una sala,tuttora conservata, fu dedicata allo stesso Napoleone). I due ritratti sono presentati in cornice dorata coeva.

4.000,00€

Richiedi
novità
Disegno di Ugo La Pietra
ARTCON0000647

Disegno di Ugo La Pietra

ARTCON0000647

Disegno di Ugo La Pietra

Tecnica mista (pastello e acquarello) su carta. Firmato e datato '63 in basso a destra. Ugo La Pietra è architetto,designer e artista italiano che ha operato dentro e fuori le più differenti discipline dichiarandosi sempre “ricercatore nelle arti visive”. E'degli anni '60 l'inizio della sua " ricerca segnica” in pittura, tesa al recupero di un minimo sperimentale simbolico, sulla quale si sviluppa anche l'attività de "Il gruppo del Cenobio" da lui fondato nel 1962 con Agostino Ferrari, Ettore Sordini, Angelo Verga e Arturo Vermi. Pur essendo un'esperienza breve ma intensa, esso rappresenterà storicamente l'unico gruppo milanese che ha sviluppato la cosiddetta “corrente segnica” in contrapposizione ai vari gruppi d'avanguardia che si identificavano nell'arte pop, oggettuale, cinetica.L 'opera proposta, in ottime condizioni, appartiene a questa fase. La Pietra ha proseguito poi la sua sperimentazione con la Sinestesia tra le arti, portando avanti un processo creativo che ha visto protagoniste e in relazione varie discipline formali (pittura segnica, arte concettuale, narrative art, nuova scrittura, cinema d'artista, arte nel sociale, neoeclettismo, ma anche architettura radicale, installazioni urbane, ambienti disequilibranti, neo-eclettismo e design territoriale), L'artista Ha realizzato più di 900 mostre personali e collettive ed ha esposto le sue opere nei più importanti musei italiani e esteri. Il disegno è presentato in cornice a giorno.

1.200,00€

Richiedi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Ulteriori informazioni. OK